CURRICULUM VITAE

 

FABIO COLUSSI nato a Trieste il 30 luglio 1957 risiede a Trieste dove vive e lavora.

FORMAZIONE ARTISTICA:

talento sviluppatosi sin dalla tenera età e, dopo aver ottenuto le basi tramite insegnamento privato (anni '70) ha proseguito come autodidatta formandosi studiando i grandi pittori triestini quali Barison, Zangrando, Flumiani e Grimani.

MATURAZIONE ARTISTICA ED USO DELLE TECNICHE:

dalla tecnica della matita e della china avviene il passaggio all'uso del pastello (anche a cera ed a olio) per arrivare alla tempera attraverso l'esperienza dell'acquerello.

La maturazione artistica si esplica nel tempo passando successivamente all'uso dell'acrilico per raggiungere la completezza con la tecnica dell'olio su tela prediletta da ormai 20 anni.

COLLOCAZIONE ED IDENTIFICAZIONE ARTISTICA:

lo stile post-impressionista fa si che le sue opere rientrino nei canoni della scuola veneto-tedesca e gli stilemi della pittura triestina del primo '900 si manifestano chiari ed ispirati ai grandi pittori dell'epoca quali Grimani, Flumiani, Barison, Zangrando e Fragiacomo.

Le sue opere sono collocate, oltre che nelle numerose collezioni private, anche in diversi Istituti di Credito, Enti, Studi professionali in Italia ed all'Estero (Stati Uniti, Germania, Austria, Gran Bretagna, Slovenia, Australia, Dubai).

Oltre alle numerose mostre nazionali ha esposto diverse volte all'Estero in Svezia, Spagna, Austria, sempre ampiamente apprezzato dalla critica contemporanea.

L'Artista è menzionato nel Dizionario degli Artisti di Trieste dell'Isontino Istria e Dalmazia ed è sempre presente come artista permanente c/o la galleria Il Salone D'arte di Via della Zona a Trieste dove alcune sue opere sono sempre visibili.

Hanno scritto di lui: Sergio Rossi, Carla Guidoni, Claudio H.Martelli, Silvano Lavora, F.Favretto, Giancarlo Bonomo, Marianna Accerboni, Franco Rosso, Walter Chierighin, Gabriella Pastor, Manlio Gaddi.

© Tutti i diritti riservati